Non mi piace il mio corpo

Non mi piace molto il mio corpo, purtroppo ho smagliature bianche e capillari sulle gambe. Quando dico che non mi piace il mio corpo alle mie amiche di cui mi fido solitamente mi rispondono -" Ma smettila che sei magra"- . L'apparenza inganna, posso anche essere magra ma i difetti gli ho, perchè magra non è sinonimo di perfetta.

Mangio molto cioccolato, mi piace e potrei mangiarne all'infinito. Come posso smettere di mangiarlo? cerco di riempire il mio stomaco con qualcosa che non sia dolce ma dopo o ancora voglia di cioccolata. Come posso sfuggire alla tentazione?

Non mi piace il mio corpo

 

Cara Michela

Come hai ben detto, magra non è sinonimo di perfetta. E perfetta non è sempre sinonimo di bella o sana. Anzi, a volte mi chiedo: quale potrebbe essere un corpo perfetto? Quello che ogni giorno vediamo in TV? Non necessariamente direi. Ognuno ha i suoi piccoli difetti (anche attrici e modelle che truccate e attraverso lo schermo sembrano non averne) e pensare di riuscire ad avere un corpo perfetto non è realistico.

E poi, come forse avrai già notato, ognuno ha i suoi gusti. Ci sono persone a cui piacciono ragazze alte e magre ed altre persone a cui piacciono un po' più formose. Insomma, non abbiamo tutti lo stesso ideale di belezza.

Penso sia importante non focalizzare la propria attenzione solo sulle parti del proprio corpo che non ci piacciono. Hai sicuramente delle parti di cui sei fiera e che ti piace mostrare (gli occhi? i capelli? le mani?). Concentra la tua attenzione e metti in evidenza queste parti cercando di accettare e apprezzare il tuo corpo per come è.

Per quanto riguarda le smagliature e i capillari ho fatto un giro su internet e per entrambe le cose esistono rimedi. Non essendo uno specialista e non potendo verificare il grado di gravità delle due cose credo tu debba consultare un medico (alla meglio il tuo medico di famiglia che, se non sapesse cosa fare, saprà da che specialista mandarti).

Perchè vuoi smettere di mangiare cioccolato? È buono e non c'è motivo perchè tu debba smettere di mangiarlo. Quello che però devi riuscire a fare è riuscire a controllare quanto ne mangi e non mangiarne all'infinito. Mettiti degli obbiettivi realistici (per esempio "al massimo una tavoletta a settimana" oppure "per ogni pezzo di cioccolata che mi concedo mangio anche un frutto"). Una volta raggiunti, se lo riterrai necessario, puoi porti degli obbiettivi più difficili (per esempio "mangio al massimo una tavoletta ogni due settimane a giorni alterni; un giorno ne mangi un po' e il giorno dopo non ne mangi affatto").

Alexander


Rubrik: Magersucht/Bulimie Essstörung Sich selbst finden mich selber sein

Indietro