i miei genitori mi rinchiudono

i miei genitori mi rinchiudono... non posso fare nulla... mi sequestrano il telefono alle 20:30 e me lo ridanno alle 12:00, spengono il wi-fi alle 21:00 e lo riaccendono alle 7:30... quando voglio uscire con le amiche posso andare in giro solo per una/due ore alla settimana... posso portare il telefono a scuola solo tre pomeriggi... ogni volta che faccio qualcosa non mi ringraziano... dicono che non faccio mai nulla con i miei amici e poi quando gli dico che voglio fare qualcosa dicono che sono sempre in giro... quando sono a casa pensano che io sto tutto il giorno con il telefono mentre io leggo molto, disegno, scrivo... mi obbligano ad andare a fare delle passeggiate dove non fanno altro che dirmi tutto quello che non va in me... non posso vestirmi tutta di nero... se mi trucco un po' più del solito è la fine del mondo... ogni cosa che faccio è sbagliata... gli ho portato una pagella bellissima e loro hanno detto che potevo fare di più... ogni volta che dico/faccio qualcosa di sbagliato mi ritirano il telefono e il computer... non mantengono mai le promesse e se non le mantengo io è la fine del mondo... non ce la faccio più... è una dittatura... ci ho già provato a parlare con loro, con tutta la calma che ho... ma loro mi urlano in faccia... in ogni caso... non so più che fare se parlare con loro non funziona... sono stanca di non avere una vita... ho 15 anni non 12! so badare a me stessa! ma loro non capiscono! non mi ascoltano! anche se gli parlo o gli scrivo... non è normale che una ragazza di 15 anni sospira di scontento quando è davanti alla porta di casa... i miei genitori sono all'antica e non vogliono cambiare!

Compromessi e comunicazione

Cara ...

A 15 anni si è nel mezzo dell'adolescenza: un periodo unico e irripetibile della vita nel quale ci sono diversi cambiamenti sia fisici sia psicologici. In questo periodo della vita si vien confrontati con diversi stimoli del mondo esterno, c'è un forte desiderio di libertà, si iniziano ad avere relazioni al di fuori di casa, si pensa al futuro e tra questi mille cambiamenti..ci sono i genitori!

Non sarebbe più facile per o tuoi genitori lasciarti fare ciò che vuoi? Ci sarebbero meno discussioni, non trovi?Sembrerebbe che i tuoi genitori ti stiano dando delle regole, non perché vogliono farti stare male o tagliarti le ali della libertà, ma perché temono che troppa libertà potrebbe farti del male e perciò cercano di proteggerti.   So che questo non cambia la situazione per te, ma può aiutarti vedere la situazione dal loro punto di vista.

Loro sentono il bisogno di darti delle regole e proteggerti, tu hai bisogno di libertà e indipendenza. Che fare? Prima di tutto metti in chiaro cos'è importante per te: uscire con gli amici? Internet? Vestirti e truccarti come ne hai voglia?Stabilisci delle priorità e poi cerca il dialogo con i tuoi genitori. Fagli capire che sei disposta a rinunciare a una delle cose, per avere qualcosina in più in un altro ambito. Per esempio mezz'ora di internet al giorno in più, in cambio di un po' di trucco in meno. Sii disposta a contrattare.

Se la comunicazione tra di voi non dovesse funzionare, potresti stampare la tua domanda e questa risposta e farglieli leggere. 

Non mollare :-)

Miriam

PS. ti ha aiutata sfogare i tuoi pensieri scrivendoli? Se sì, potresti utilizzarla come strategia e sfogare le tue emozioni su un diario. 


Rubrik: Identität Familie und Freunde

Indietro