_Dettaglio

Non avrei mai pensato di scrivere la mia storia su internet

Non avrei mai pensato di scrivere la mia storia su internet. Non ne avevo l'intenzione, ma il dolore mi sta portando a fare qualunque cosa pur di stare bene. Girovagando per google ho trovato "Ancora di salvataggio", e, senza neanche sapere se qualcuno risponderà o meno, ho deciso di chiedere un piccolo aiuto, nei limiti del possibile.

Ho 18 anni e mi sono diplomata quest'anno al Liceo Scientifico, con il massimo dei voti, e sono in cerca della mia strada. Credo di non aver mai avuto un sogno nel cassetto, o forse l'ho avuto in passato, ma ormai ho smesso di credere in qualunque cosa.Non ho la più pallida idea di cosa fare. Qualunque cosa vada a studiare, nonostante mi impegni, non la sento mia. Se decidessi di prendere un anno per riflettere i miei genitori non oso immaginare cosa farebbero, e al tempo stesso non so se porterà a qualcosa di buono. Da qualche anno a questa parte ho iniziato ad avere disturbi che potrei definire di ansia o depressione (lascio a voi decidere il termine corretto).

Ho smesso di credere nei sogni, nell'amore e nella felicità. Mi sento sola, triste e inutile. Anche se fossi in mezzo alla gente mi sentirei sola, persa e con il desiderio di urlare per quanto mi senta soffocare. Vivo passivamente, senza alcuna emozione e senza alcuno obiettivo. Ho paura del mio futuro che vedo irrealizzabile. Ho paura della gente e non mi fido di nessuno. Ho paura di vivere. Mi sento stupida e debole al tempo stesso. Se rileggessi ciò che ho scritto mi prenderei a schiaffi, per cui è meglio che proceda. Non ho idea di chi mi risponderà e di chi ci sarà al di là di questo schermo, ma chiunque sarà voglio che sappia che questa ragazza è ferita da una vita che non le piace e che non sente sua, e che non ha idea di cosa fare. Non pretendo di avere una vita memorabile o indimenticabile, ma di stare bene.

Attiva le risorse che hai!

 

Cara Anonima

Ma certo che qualcuno ti risponde. Non sarò però purtroppo io a risolvere i tuoi problemi. Sarai infatti tu!

Voglio incoraggiarti! Voglio incoraggiarti a non mollare! Da come ti descrivi sembri essere una ragazza con molte risorse. Risorse che devi solo imparare a utilizzare nel ambito che ti piace di più è che più ti stimola. Che tu a 18 anni non abbia ancora trovato questo ambito è più che normale. Credo che si tratti di un processo continuo. Un processo che può avere luogo solamente se tu non molli e continui a provare varie cose e a mostrarti interessata verso varie attività. Inizia a studiare (se non sai cosa, scegli ciò che meno ti dispiace), leggi libri, inizia hobby, cerca di uscire con amici che ti stimolano intellettualmente e di chiaccherare con loro,... Il tutto cercando i tuoi talenti e le tue passioni.

Cerca di non metterti sotto pressione ponendoti degli obiettivi a lungo termine. Cerca di godere questo momento di esplorazione dei tuoi talenti. Anche se suona un po' filosofico, a volte la vetta è quasi meno importante della strada che si prende per arrivarci. Spero che queste poche righe ti siano state di aiuto. Se dovessi avere ancora dei dubbi chiaramente noi rimaniamo a tua disposizione. Ho però anche notato che hai una buona capacità riflessiva e che scrivi molto bene. A volte, in questi casi, aiuta scrivere un diario per mettere nero su bianco i propri pensieri e prendersi il tempo di riflettere su sé stessi.

Alexander

 

 


Rubrik: Orientierungslosigkeit wer bin ich

Indietro