_Dettaglio

non sopportiamo il nostro maestro

Ciao,

Io e le mie amiche non sopportiamo il nostro maestro di classe ma non sappiamo come farglielo capire.

-dopo le pause o all'inizio delle lezioni entra 15minuti in ritardo

-non prepara le lezioni

-ci sgrida per cose molto banali

Avreste consigli per me e le mie amiche?come potremo dire al maestro di migliorare senza offenderlo troppo?

 Unitevi!

Cara Fabienne,

per prima cosa ci tengo a dirti che è molto bello che tu e le tue amiche volete spronare l'insegnante a migliorare. Il comportamento di questo insegnante denota una grande mancanza di passione per il proprio lavoro e rispetto nei vostri confronti. Immagino che proviate rabbia e frustrazione.

Per poter cambiare qualcosa è necessario che tutta la classe collabori. Purtroppo riuscire a cambiare qualcuno è molto difficile e ancora di più se questa persona si trova in una posizione di potere rispetto a voi. Perciò l'unica cosa che potete fare è cambiare il vostro comportamento in modo radicale. Se di solito siete una classe chiassosa, fate silenzio e ascoltatelo. Se invece siete piuttosto silenziosi, partecipate attivamente - fate domande e portate idee. Potreste anche mettervi d'accordo e provocarlo arrivando 15 minuti in ritardo. Un'alternativa potrebbe essere quella di scrivergli una lettera tutti assieme, descrivendo come vi sentite e quali sono i vostri desideri; potreste firmarla come "classe XX".

Se tutto questo non dovesse funzionare, potreste parlarne con i genitori e chiedere un loro intervento, affinché siano loro a dire che questo comportamento è inaccettabile! Si ha l'obbligo d'andare a scuola per imparare; non per perdere l'entusiasmo aspettando un insegnate che per strada ha smarrito la motivazione e passione, o per venir sgridati e terrorizzati da quest'ultimo. Se anche questo non dovesse funzionare, potreste prendere in considerazione di parlare con il direttore della scuola.

Lo so che ci vuole coraggio per fare ciò che vi ho scritto, ma ricordate che l'unione fa la forza!

Miriam


Rubrik: Lehrpersonen

Indietro