La mia migliore amica è lontana

Ciao, mi chiamo A., in questo periodo non sto tanto bene, nn so bene come spiegare... :/

Io sono nata in svizzera solo che mia madre e mio padre sono italiani. In questi ultimi anni mi sono affezionata molto alla Calabria. Li ho fatto molte amicizie. Li ho trovato la mia migliore amica. Parlo di tutto ma TUTTO con lei...sui problemi famigliari, su quelli sessuali, su amore e su tutto. Non ho nessuna preoccupazione con lei. Ma mi manca da morire, mi manca tutto di giù.

Ho solo 14 anni. Come faccio ad andare giù? Qua io mi sento sola, nn posso parlare con nessuno. I miei mi dicono "Sisi quando potrai, andrai" ma quando me lo dicono mi vengono sempre le lacrime. Nn mi capiscono. Se succede qualcosa mi sento subito sola in un buco nero... L'unica persona con cui posso veramente parlare è lontana. Lo so potete dire "ma hai amici anche qua e nn sei ma giù" solo che io sento che sono di giù. È proprio una cosa di cuore. E si, ho amici qua, solo che nn sono come la mia migliore amica e tutti i miei amici di giù...

Scusate se ho scritto tanto...ma nn so come spiegarlo a me stessa immaginate a qualcun' altro...

La mia migliore amica è lontana

 

Ciao A.

Trovo molto bello che tu non perda le tue radici e che addirittura, andando il Calabria probabilmente solo poche volte all'anno, sei riuscita a conoscere delle persone così importanti e speciali. Penso inoltre tu abbia avuto un importante regalo dalla vita: poter appartenere, poter conoscere e vivere in due culture diverse. Questa è una grandissima ricchezza per te e per il tuo futuro.

Aver conosciuto la tua migliore amica in Calabria e non poterla vedere spesso ti far star male. Ciò è comprensibile e purtroppo, come dici anche tu, al momento hai 14 anni e non puoi semplicemente partire e andare giù. Cerca quindi di goderti i momenti con lei al massimo. Tra non troppo tempo, appena avrai un po' più di indipendenza e se ancora lo vorrai, potrai tu stessa decidere quando e quanto vederla. Purtroppo, per questo, devi veramente avere un po' di pazienza.

Credo sia però anche molto importante cercare delle amicizie nel luogo in cui ci si trova. Non devono essere paragonabili all'amicizia che hai con la tua migliore amica ma dovrebbero essere abbastanza forti per non farti sentire subito in un buco nero se qualcosa va storto. Ciò non vuol dire dimenticare o trascurare la tua migliore amica. Puoi scriverle ogni gioni e chiamarla ogni tanto e ogni volta che, con i tuoi genitori andrai in Calabria, potrai rallegrarti di vederla. Magari potresti invitarla anche qui in Svizzera una volta e farle conoscere i tuoi amici.

Alexander


Rubrik: Sorgen Freundschaftsbeziehung Fernweh Traurigkeit Einsamkeit

Indietro