Sigarette: come capisco se sono dipendente?

Come si capisce se si è dipendenti dal fumo? non canne ma sigarette.

Sigarette: come capisco se sono dipendente?

 

Cara Elisa

Chiedo scusa per la risposta un po' tardiva, che purtroppo non arriva nelle 48 ore promesse.

Diciamo che non sei dipendente se fumi saltuariamente, non ne senti il bisogno e riesci a dire di no facilmente. Se per esempio fumi un paio di sigarette al mese (magari una il sabato sera con gli amici, una mentre ti bevi un caffé in terrazza e una durante la pausa del cinema) non sei dipendente. Soprattutto se il mese dopo, le occasioni in cui fumi una sigaretta, non sono le stesse oppure se non ne fumi affatto.

Se invece fumi spesso (più volte al giorno) ed inizi ad avere dei "rituali" ("ogni pausa caffé fumo una sigaretta" oppure "ogni volta che aspetto il bus me ne fumo una") si va verso la dipendenza. Chiamiamola "dipendenza psicologica" dove una determinata situazione viene sempre accompagnata da una sigaretta. Se poi addirittura, dopo un certo tempo che non fumi, ti innervosisci, provi angoscia, agitazione o addirittura insonnia e non riesci a pensare ad altro allora hai anche una dipendenza fisica.

Alexander


Rubrik: Sucht und Drogen

Indietro