mio padre è dipendente dall'alcol e non so che fare

mio padre è dipendente dall'alcol e non so che fare.

parlane, ma ricordati di vivere la tua vita

Caro/a A,

posso immaginare che la situazione sia difficile da gestire per te. Purtroppo il consumo eccessivo e a lungo termine di alcol danneggia il corpo e può addirittura cambiare il carattere di una persona.

Capisco che tu non sappia cosa fare; è una situazione molto delicata. Riuscire a esprimere le tue preoccupazioni potrebbe aiutarti a stare meglio e aiutare tuo padre a vedere gli effetti che il suo comportamento ha su di te. Il suo modo di agire coinvolte tutta la famiglia e posso immaginare che vi faccia preoccupare. Purtroppo tu non puoi cambiare direttamente la situazione, ma puoi stargli vicino e fargli capire che ti preoccupi per lui. Alle volte però parlare di queste cose può essere molto difficile e se non te la dovessi sentire potresti scrivergli una lettera. Inoltre poter condividere i pensieri e le preoccupazioni con tua madre, potrebbe alleggerirti. Spesso chi beve, crede d'avere la situazione sotto controllo e non si accorge d'aver sviluppato una dipendenza. Prendere consapevolezza del problema è un passo molto difficile, ma fondamentale per poter guarire. Voler aiutare tuo padre è un bel gesto, ma sappi che non è compito di un figlio o foglia far aprire gli occhi al padre sul problema e indirizzarlo verso una terapia. Certo, puoi stargli accanto e fargli capire che lo sosterresti, ma non assumerti responsabilità che non sono tue.

Per poter dare sfogo alla mente, potresti fare cose che ti piacciono o incontrarti con persone che ti aiutano a stare bene. Ricordati di prenderti cura di te stesso/a e se dovessi notare che le emozioni diventano sempre più forti e hai difficoltà a gestirle, è importante che tu chieda aiuto!

Ti mando tanto coraggio e un abbraccio!

Miriam


Rubrik: Alkohol

Indietro